Integratori nel basket: la Glutammina

Gli integratori nel basket ti aiutano ad affrontare la preparazione atletica. Scopri come la glutammina può fare la differenza. Guarda il video e leggi l’articolo.

More...

Ricomincia la preparazione e come ogni anno cerchiamo di darti degli spunti per affrontarla nel migliore dei modi.

Gli integratori nel basket: la Glutammina

Per sforzi tanto intensi come quelli che andrai a svolgere spesso si ricorre ad integratori di varia natura.
Oggi voglio parlarti della Glutammina e di come questo aminoacido non essenziale condizionato potrebbe risultare fondamentale tra la vasta gamma di integratori da usare nel basket.

Cos'è la glutammina

La Glutammina è l’aminoacido più abbondante nel corpo umano. Si definisce non essenziale perché l’organismo lo produce da sé, ma condizionato perché in alcune circostanze ne andrai in deficit e sarà necessario introdurlo con la dieta. Tra le varie cause di carenza di Glutammina c’è la fase di stress dovuta all’esercizio fisico particolarmente intenso tipico della preparazione.
Per soddisfare l’aumentato fabbisogno potrai assumerla con gli alimenti: è ampiamente presente sia in prodotti di origine animale, come le carni, il pesce, le uova ed i prodotti caseari, sia in prodotti vegetali; oppure attraverso il consumo di integratori. 

Quanta glutammina assumere

In tal caso la dose giornaliera consigliata è da 1,5 a 4 grammi. Chiaramente questo è il consiglio che si riserva ad individui normali. La personalizzazione risulta un fattore imprescindibile e per i cestisti con elevati indici di massa corporea si può arrivare anche fino a 10 grammi al giorno. Il timing di assunzione varia in base agli effetti che si desiderano ottenere:

  • Per prevenire il catabolismo se ne consiglia un’assunzione distribuita tra mattino, prima e immediatamente dopo gli allenamenti.
  • Un aumento dei livelli di insulina sembrerebbe aumentarne l’assorbimento, è quindi pratica comune assumere la Glutammina con zuccheri semplici ad alti indice glicemico (succo di frutta).
  • A digiuno, possibilmente prima di coricarsi, per stimolare la secrezione di GH. In questo caso si consiglia un dosaggio di 2 grammi.

L’importanza della glutammina nel Basket

Vediamo cosa fa la glutammina per risultare uno tra i più importanti integratori da usare nel basket.

1

Favorisce l’ingresso di acqua nelle cellule muscolari incrementando il loro volume e favorendo la sintesi proteica. Questo porta ad un AUMENTO DELLA MASSA MUSCOLARE.

2

È scientificamente dimostrato che il calo di Glutammina plasmatica sia associato al sovrallenamento. Qui puoi trovare il relativo studio scientifico. Quindi in caso ti trovassi in questo stato o ancor meglio per prevenirlo, la glutammina è l’integratore giusto.

3

La glutammina favorisce inoltre il recupero grazie all’aumentato ingresso dell’acqua nelle cellule che favorisce la gluconeogenesi quindi il recupero delle scorte di glicogeno. Tampona la sensazione di fatica.

4

Inoltre la nostra glutammina è in grado di aumentare i livelli di ormone della crescita. Per raggiungere questo scopo ti consiglio l’assunzione prima di coricarti.

5

È in grado di smaltire gli eccessi di ammoniaca e di tossine nel post allenamento e di ridurre il catabolismo proteico normale nei casi di sforzo elevato.

6

Ultimo, ma non per importanza, la Glutammina è un importantissimo nutriente per il cervello e può migliorare le funzioni cerebrali assolutamente importanti nel Basket!

Concludendo

Uno studio pubblicato nel marzo del 2012 dal Journal of the International Society of Sports Nutrition ha messo in evidenza come la potenza nel salto, il tempo di reazione, la precisione al tiro e la sensazione di fatica siano nettamente migliorate in 10 giocatrici di basket professioniste con reidratazione durante la partita a base di acqua e L-alanina-L-glutammina.

L'Autore

Dott.ssa Federica Sanges Biologa Nutrizionista con oltre 15 anni di esperienza, Ex. Serie A di Basket Femminile. Appassionata di Sport e di Alimentazione.

>
Malcare WordPress Security