Analisi della Composizione Corporea nel Basket: come eseguirla

Come ottenere un'analisi della tua Composizione Corporea? Le tecniche sono diverse. Guarda il video e leggi l'articolo per scoprire le migliori procedure per ottenerla!

More...

L' Analisi della Composizione Corporea, come già ho scritto in questo articolo, è veramente importante! Ora voglio raccontarti quali sono le tecniche maggiormente usate per ottenerla con un approfondimento per quella che uso io.

Analisi della Composizione Corporea: ecco gli strumenti...

Vediamo quali sono gli strumenti con i quali è possibile ottenere una stima della Composizione Corporea:

  • DEXA (Densitometria assiale a raggi X)
  • Plicometria
  • Bioimpedenziometria (Analisi dell’impedenza bioelettrica)
  • Adipometria (tecnica che utilizza la tecnologia ecografica ad ultrasuoni, con una frequenza di 2,5 MHz, per misurare stratigraficamente il tessuto adiposo sottocutaneo, quello profondo e il tessuto muscolare e ottenere da queste misure una stima dei vari compartimenti corporei in esame).

Altre Tecniche...

Esistono poi altri strumenti difficilmente utilizzabili in ambito ambulatoriale. Il Bod Pod è uno di questi: risulta essere molto costoso e poco pratico. Altre misurazioni, invece, attraverso l'uso di statura, peso e BMI o Circonferenze e Rapporto Vita/Fianchi, restituiscono dati molto distanti dalla realtà.

Tutti questi strumenti forniscono valori che per definizione non sono perfettamente coerenti con la realtà e contengono una certa percentuale di errore.

Differenza tra Stima e Misura...

Un concetto importante è la differenza tra stima e misura: parlo di stime perché, in realtà, i valori ottenuti con la maggior parte delle strumentazioni oggi disponibili, sono il risultato di equazioni piuttosto complesse. 

Ma in realtà il concetto è semplice! Ecco quello che faccio io:
eseguo delle misure con lo strumento, ottengo dei numeri reali (misure) e li inserisco in delle equazioni che mi restituiscono il dato che cercavo (FM-massa grassa, FFM-massa magra, BCM- massa cellulare corporea, ECW- acqua extracellulare ecc.).  Queste sono le stime che, come ti ho detto poco fa, contengono una certa percentuale di errore.

Fattori che influenzano l'analisi della Composizione Corporea

Altri sono i fattori che possono influenzare i risultati dell’Analisi della Composizione Corporea:

  • Intrinseci strumentali (lo strumento deve essere tarato bene)
  • Ambientali (le diverse temperature e gradi di umidità)
  • Biologici (il grado di idratazione dell’atleta)
  • Legati alla capacità operativa di chi esegue la misurazione

Il fatto che ci sia una percentuale di errore non significa che queste stime siano poco utili, anzi: soprattutto in ambito sportivo lo sono eccome​, purché i dati siano ben interpretati!

Quindi per ottenere una buona analisi della composizione corporea è necessario scegliere lo strumento più adatto e valutare le stime che quest'ultimo fornisce: più il nutrizionista che ti segue conosce te, le tue abitudini alimentari e la tipologia giocatore che sei, più sarà in grado di interpretare i dati nella dovuta maniera.

Per ottenere un'analisi valida ti suggerisco di avvalerti della consulenza di un professionista, oppure, se non sai ancora a chi rivolgerti, puoi contattarmi attraverso questo sito e fissare un'appuntamento con me. 

Concludo dicendoti che questo articolo può risultare utile anche ai tuoi amici o compagni di squadra, allora utilizza i tasti di condivisione qui sotto per condividerlo sui tuoi social network preferiti. Se invece vuoi raccontarmi la tua esperienza da atleta in fatto di analisi della composizione corporea, allora lascia un commento utilizzando i form qui sotto!

L'Autore

Dott.ssa Federica Sanges Biologa Nutrizionista con oltre 15 anni di esperienza, Ex. Serie A di Basket Femminile. Appassionata di Sport e di Alimentazione.

>
Malcare WordPress Security